Balbettio

di Toni Setola

Fai pure lo sgambetto alle parole 

Puoi permetterti anche di sorridere

Mentre inciampano le loro aurore  

Per poi nel tuo balbettio risorgere 

Un poeta propose di parlare 

A metà. Secondo cui Incespicare 

È d’uopo; perché, si parla fin troppo. 

Nel silenzio agghiacciante generale. 

Quell’uomo non poteva conoscerti 

Ascoltar che t’arrabbiavi in quei salti. 

Fai pure lo sgambetto alla retorica 

La metodica non sarà nostra rovina  

Fai pure finta che solo il vento 

Abbia ascoltato. Io non mento, 

se dico che è un soffio leggiadro 

troppo vivace per sedersi ignaro. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...